Archivi tag: salumi

Piluccheria

e poi alla sera siam finite qui
DSCF4303
con tigelle e salumi


salsine e pinzimonio

era da tempo che la volevo provare
DSCF4305
e siamo state proprio bene.

Annunci

Festa di San Fermo 2015

Il fatto di avere tutto ‘sto tempo libero da organizzare, mi fa pian piano riapprezzare la mia macchinina, senza la quale, appunto, sarei a piedi.
E così scavallo le valli, le province eccetera, eccetera.
Da Massimo sarei arrivata in ritardo, se non fosse che lui, avendo doti organizzative migliori delle mie, mi aspettava tranquillo al Prosit.
Parcheggiata lì la mia, siamo andati con la sua e abbiamo usato l’iPhone 6 come navigatore, direzione Roccapulzana – che non sempre i luoghi sono ben indicati, come ha sempre saputo Max, sin dai tempi di rotta x casa di Dio.
1438440303[1]
Abbiamo sbagliato un’unica volta, ma prontamente ritornati sulla “retta” via grazie al navigatore di cui sopra.
La festa era organizzata bene c’era gente, ma poche file.
Piccola ricognizione sul numero di batarò da prendere, ci siamo orientati su 4 vuoti (che abbiam cmq farcito) e uno ripieno di salamella.


Tutto buono, ma vince, vince e stravince quello con la pancetta, il cui grasso si scioglie talmente bene in modo che tu non distingui + dove inizia il batarò e dove finisce la pancetta.

Baratta

Quando Silvia mi aveva detto che l’idea per il prossimo pranzo con Chiara – a casa in maternità – era da Baratta, ho chiesto conferma, pensando che fosse un lapsus e che la meta sarebbe stato l’Olmo.
Nessun errore.
La meta sarebbe stata proprio Baratta!
Ed ero stata incaricata io di organizzare.
Devo aver perso il mio tocco, ma pare che alla fine a nessuno dispiacesse essere in pochi.
In settimana mio ero assicurata che Anita venisse davvero e quindi ho fatto di tutto per non prendere su l’auto.
Chiara poi ha preso su lei la macchina “cos’, Silvia puoi bere!”
Siamo state nel menù classico:
vino negli scodellini


le immancabili salsine

i vassoi di salumi

la frutta secca

e i dolci

il maialino di Giò

il maialino di Giò
era da un po’ che avevo in mente di sentire Sara.
Lei ogni tanto sparisce e io ho sempre il timore che sia definitivamente.
Ha passato momenti brutti e sebbene non mi abbia mai incolpato di ciò che è successo, credo che un giorno potrebbe anche farlo.
Non si è mai completamente estranei ai fatti quando si è presenti.
E io c’ero.
Invece era contenta che l’avessi cercata x vederci.
Il solito tipo era chiuso e quale occasione migliore x andare in questo posto nuovo?!
Lei non ha resistito e ha dovuto chiedere: “tu non sei di Cremona?”
ovviamente risposta esatta.