Archivi tag: capelli bianchi

castano scuro

All’interno del programma del risparmio è ovviamente bandita la parrucchiera.
Probabilmente i miei capelli bianche non lo sanno o, se anche lo sanno, non importa loro.
I complimenti di solito li ricevo con il nero.
Da ragazza qualche volta mi sono fatta il nero/blu.
Ero una figa pazzesca.
O almeno lo credevo.
L’idea del nero mi piace anche, ma in effetti poi, appena ricrescono, si vede un sacco, così ‘sto giro mi sono buttata sul castano scuro.

shampoo colorato

ho già scritto della mia perdita di capelli
– e confermo il fatto che in inverno ne perdo meno e mi tranquillizzo –

del mio difficile rapporto con le parrucchiere in generale
– e della mia Erika top style –

e dei miei capelli bianchi.

A quelli non c’è rimedio se non tingerseli.
Non ne ho tantissimi, ma i bastardi sono tutti evidenti: potevano scegliere mica di nascondersi un po’ sotto gli altri? eh no, figurati.
Non ho così tanti soldi da permettermi di andare così spesso dalla parrucchiera e così ho riesumato – su consiglio di Francesca – l’idea di prendermi lo shampoo e farmeli a casa.
Da ragazza ci riuscivo anche bene. La prima volta ce l’eravamo fatte a vicenda Mara e io ed era stato piuttosto divertente. All’epoca li tingevo x “diletto” e non x necessità – e poi avevo smesso quando, troppo sicura di aver imparato, avevo tentato di farmi i colpi di luce con un risultato disastroso a dir poco.
Sin dall’università condividevo con Francesca le questioni relative ai capelli: guardando Cristina lei aveva chiesto: “Ma noi riusciremo mai ad avere dei capelli così?” (così= diritti-lunghi-castano chiaro naturale-folti-ben pettinati-tagliati tutti pari)
“NO, Francy, noi non ci riusciremo mai”.
E adesso lei sosteneva che: “tanto il nero è il più facile da fare”.
X ora non ho ancora una gran tecnica, ma confido di riprendere la mano.

perdita di capelli

Non mi sto ovviamente riferendo alla perdita di capelli maschile x cui poi si ride e scherza sulle pelate altrui, ma pultroppo ai miei capelli che se ne vanno. Non me ne sono mai preoccupata + di tanto, fino ad adesso: in primavera accuso il cambio di stagione, d’estate li perdo e dò la colpa al fatto che li tengo legati con quei fermagli che probabilmente li strappano, in autunno come cadono le foglie cadono anche loro, d’inverno ne perdo meno e quindi mi tranquillizzo definitivamente.
Ma adesso come faccio?
Adesso mi crescono quelli bianchi e a ogni capello scuro che perdo il rischio è che ne ricresca uno bianco…