Archivi tag: aperitivo

festa del gelato

Non sono brava a fare le cose da sola.
Il concerto di Noel è ancora lontano, per intenderci.
Effettivamente avevo delle alternative in compagnia, ma inizialmente ho pensato che la festa del gelato in solitaria si conciliasse meglio con il mio aperitivo dopo.
Avrei potuto anche andare a prendere il sole con Elena, ma non sono ancora pronta al sunbathing.
Così finiti due lavori in casa, dopo aver cincischiato un po’ davanti al computer, mi sono preparata x andare in piazza con l’idea di documentarmi su quale tipo di gelato potrò mangiare quest’estate.
festa gelato 2016
il troppo caos però non mi ha permesso di ultimare il mio programma, ho fatto un giro in centro x negozi x guardare se ci sono dei costumi mutandosi e poi me ne sono tornata a casa.
Ho anche evitato lo sguardo di alcune persone che non gradivo incontrare, cosa che non è da me, ma volevo evitare che mi chiedessero cosa ci facevo da sola, o peggio che stentassero a capire chi sono.
Farò altri esperimenti sperando in un successo maggiore.
L’aperitivo invece non è andato male: c’erano anche degli stuzzichini non completamente nocivi x il mio colesterolo alto.
Ritual
Ci siamo aggiornate sulle ultime cose, dopo il funerale.
La situazione con le sue (future ex) amiche è in peggioramento.
Mi ricorda me 10 anni fa.
Non va bene nulla: quando la escludono perché la escludono, quando la contattano non va bene lo stesso, perché vuol dire che sono false.
“Ti faccio leggere il biglietto”.
Mi aspettavo qualcosa ad alto livello caustico e invece NULLA. Un biglietto augurale scritto a mano, magari un po’ infantile, ma non certo offensivo.
Non c’è possibilità: se le relazioni sentimentali e amicali vanno così tutte in vacca, allora capisco chi “si chiude” nella propria famiglia ristretta (o allargata) e rimane lì, parando i colpi che arrivano dall’esterno, richiudendosi sempre di più.
L’unica lezione che posso imparare è quella di non offendersi se le cose non vanno come si vuole, con un atteggiamento positivo ci si allontanerà meno, ma questo poi cozza col non tenersi tutto dentro che poi si implode.
Respira.

Elena’s 40

Può darsi che io avessi interpretato il suo “se ci sono vi faccio sapere” come i soliti “se riesco passo” e quindi contavo di vederla solo all’aperitivo…
Così al Bar Cristina sono andata con Nico e mi sono fatta raggiungere dalle altre.
X poi accorgerci solo tardi che ci aveva cercato…
E’ ufficiale: se qualcuno non sente le tue telefonate, può darsi davvero che se la stia sgodazzando alla facciaccia tua…
X tentare di rimediare almeno all’aperitivo eravamo super puntuali!
aperitivo museum

week end lungo

Il lunedì festivo è una gran cosa.
13062436_10154044480107649_3911291271154872888_n[1]
Siamo partiti già dal venerdì sera con l’immancabile giro al mercatino europeo a Roveleto di Cadeo.
A testimonianza del mio gyros pita utilizzerò un’immagine di repertorio, visto che non ho fotografato quello di venerdì


Massimo poi andava a suonare e io mi sono aggregata a Elena ed Elisa.
Siamo finite alla Chiesetta, locale di moda del momento.
La chiesetta
Mi piacciono queste ragazze: con loro non si parla di telefonia, ma ci si può spingere anche su argomenti più strong.
Ho illustrato loro il mio progetto di decremonesizzazione e comunque devo ricordarmi di non lamentarmi che i pendolari su Milano sono e saranno sempre messi peggio di me.
Poi abbiamo raggiunto le altre loro amiche
Viola Valentino
Non ho più il fisico per fare tardi…
L’indomani mi sono svegliata presto x fare gli esami del sangue e quando sono tornata a casa, visto che Massimo era ancora a nanna, sono tornata a dormire.
Puntata con proposta di matrimonio STEAM inclusa e immancabili lavori di casa.
E alla sera primo spiedino della stagione
IMG_0133
Domenica pranzo al Gigante…non ce la farò ad abbassare il colesterolo…
due bucati a casa e sono tornata x Cristina

aperitivo al Sottocoda
e alla fine compleanno Christiania
Christiania
Poi lunedì ancora mercatino, sia di giorno che di sera intervallato da un po’ di shopping.
Pare che non sia stata chiara su quello che posso e non posso mangiare.
Ti ho potato a casa un po’ di torta:
IMG_0136
Consoliamoci con l’argentino (anche se ben poco europeo)
IMG_0138

festa donna

e x rispettare la tradizione (nostra) abbiamo anticipato il festeggiamento della festa della donna al sabato precedente, il programma consisteva in:
aperitivo all’Aris
lampadario[1]
pizza al Sottocoda
sottocoda
e addirittura il Comoedia!!!
1455347268_12743487_977223139019412_6064725848100273045_n[1]
Quando abbiamo sentito questa Nico e io ci siamo guardate…

e io ho aggiunto: e dopo questa è andato tutto in vacca.

Piccola nota relativa alla serata è stata che x una volta quella che è sbroccata perché gli amici la prendono x il culo non sono stata io: scenata in discoteca degna di uno Scorpione.

aperitivo o baby sitter?

“Fammi sapere quando Simone esce che ti passo a prendere”.
Questo era il piano x il sabato orario aperitivo.
Poi mi ha chiamato Giordana che mi ha chiesto se andavo a prenderle i figli all’Assofa.
“Ok, quanti ne devo prendere?”
“Tutti e tre”
Quando è scesa Nico era vestita bene e truccata a puntino.
Le ho spiegato il cambio di programma.
Arrivati là erano chiari i motivi per cui non faccio più volontariato da ormai parecchi parecchi anni.
Spiegato che ero lì solo x prendere i figli di Giordana e non perché avrei ripreso ad andare, merenda e recupero figli.
Nico era furiosa.
In macchina sono stati bravi, intrattenuti dal navigatore e dal bluetooth.
“scaricati” a casa loro, siamo anche riuscite a fare il famoso aperitivo
cafe-blanco[2]