Archivi categoria: Europa

week end lungo

Il lunedì festivo è una gran cosa.
13062436_10154044480107649_3911291271154872888_n[1]
Siamo partiti già dal venerdì sera con l’immancabile giro al mercatino europeo a Roveleto di Cadeo.
A testimonianza del mio gyros pita utilizzerò un’immagine di repertorio, visto che non ho fotografato quello di venerdì


Massimo poi andava a suonare e io mi sono aggregata a Elena ed Elisa.
Siamo finite alla Chiesetta, locale di moda del momento.
La chiesetta
Mi piacciono queste ragazze: con loro non si parla di telefonia, ma ci si può spingere anche su argomenti più strong.
Ho illustrato loro il mio progetto di decremonesizzazione e comunque devo ricordarmi di non lamentarmi che i pendolari su Milano sono e saranno sempre messi peggio di me.
Poi abbiamo raggiunto le altre loro amiche
Viola Valentino
Non ho più il fisico per fare tardi…
L’indomani mi sono svegliata presto x fare gli esami del sangue e quando sono tornata a casa, visto che Massimo era ancora a nanna, sono tornata a dormire.
Puntata con proposta di matrimonio STEAM inclusa e immancabili lavori di casa.
E alla sera primo spiedino della stagione
IMG_0133
Domenica pranzo al Gigante…non ce la farò ad abbassare il colesterolo…
due bucati a casa e sono tornata x Cristina

aperitivo al Sottocoda
e alla fine compleanno Christiania
Christiania
Poi lunedì ancora mercatino, sia di giorno che di sera intervallato da un po’ di shopping.
Pare che non sia stata chiara su quello che posso e non posso mangiare.
Ti ho potato a casa un po’ di torta:
IMG_0136
Consoliamoci con l’argentino (anche se ben poco europeo)
IMG_0138

mercatino europeo

E immancabile giro al mercatino europeo.
C’è chi non apprezza il taglio + culinario che ha preso questa manifestazione.
Non io.
Approfittando del fatto che ero in ferie, siam partiti subito con il pranzo del venerdì.
Contenti che è tornato il greco


Dopo che Massimo è andato a lavorare ho proseguito il giro prendendo kraphen x la colazione del sabato e brezen x quando non ci sarà +
Poi sono tornata sul tardi, giusto prima di cena.
L’indomani a pranzo, mexicano, ma non è stata un’ottima scelta…
DSCF4390
Alla domenica poi ultimo giretto, anche se non ho acquistato né l’anello umorale – anche se ho riso molto vedendo che lo vendevano – né la pianta che cresce, senza terra?!

Madrid

quando Chiara il 30 settembre mi ha mandato un sms con scritto che aveva una proposta da farmi non avrei mai pensato a questo.
La banca x cui lavora ha un sistema premiale che se raggiungi tot obiettivi ti regalano dei fine settimana via.
Il fatto che abbia pensato a me – al posto di suo marito – mi ha fatto davvero piacere.
Andrea lavora un sacco e non era riuscito a prendersi le ferie. Il buono scadeva con la fine dell’anno 2014 e sarebbe stato un peccato lasciarlo scadere.
C’erano varie mete, ma quella in cui c’era posto è risultata essere MADRID!
Chiara mi ha convinto a fare solo il bagaglio a mano.
IO ODIO VIAGGIARE CON LA RYANAIR
(e da lì il post con scritto modalità valigia isterica)
ma fortunatamente Massimo mi sostiene sempre e, una volta convintami a non prendere su gli stivali, anche la valigia è andata in discesa!
L’aereo era presto, da Orio. Carine le lumachine . . .
DSCF3514
Ma partiamo dall’inizio.
Aspettavo Chiara x le 4.00, ma – I know my chickens – è arrivata in ritardo con benzina ancora da fare.
Siamo arrivate puntuali e non abbiamo avuto problemi. A parte la sua schiuma sequestrata.
Incomprensioni sulla metro a parte (fila sbagliata e forse giro più lungo)
DSCF3441
tutto ok anche all’arrivo.
nh-breton-madrid_021120110505067749[1] albergo carino!
abbiamo disfatto velocemente le valige
“studiato” la cartina (niente excel)
ci siam buttate subito sullo shopping visivo
e soprattutto sul cibo semi – spazzatura @


camminato un sacco

stanche morte
abbiamo cenato vicino all’albergo

Sabato 15 era il mio COMPLEANNO 38 e in mezzo ai sms di auguri la giornata è andata bene:
la colazione era degna delle aspettative

e anche il palazzo reale
DSCF3479
a parte la parentesi deli stradivari…
ottima la rete della metro

dove abbiamo scoperto che alla sera avrebbe cantato proprio lui

ma ovviamente non siamo andate a sentirlo.
Dopo i due musei, la scelta sarebbe stata albergo/doccia/cena oppure
cena/albergo/doccia
scelta la seconda . . .


domenica sera casina
DSCF3511

mercatino europeo


Ne ho già parlato lo scorso anno e anche quest’anno ce l’abbiamo fatta a visitare il mercatino europeo sul pubblico passeggio.
Anche se devo dire che andarci una volta sola non riesci ad assaggiare tutto.
Quest’anno le due novità erano il pollo spagnolo e il messicano.
E noi abbiamo optato per il pollo.
DSCF3385
La tipa non era spagnolissima, secondo me.
Sarà stato l’accento italiano che l’ha tradita.
O il fatto che ignorasse l’esistenza della salsa alioli – avendomela chiamata aglioeolio…

London

Era da tanto che non andavamo via insieme Massimo e io.
Almeno da quando scrivo qua sopra.
Il 45esimo compleanno non poteva passare inosservato, ma cadendo di lunedì il rischio c’era.
Solitamente chiedo le ferie ed è venuto da sé aggiungerci anche il venerdì prima e il martedì dopo.
Sulla meta non avevamo dubbi: LONDRA!
Ci sarebbe piaciuto tornare al London Lodge, ma non c’era posto e abbiamo vinto le paure e abbiamo accettato il Central Park.
Ci siamo spostati SOLO e dico solo con i mezzi pubblici: xchè se ci riesco nel tempo libero – non devo potercela fare anche x il lavoro?! – con mia sorpresa in stazione a PC c’era l’avviso che spiegava che Trenitalia non effettua più alcun servizio da/per cr, ma diceva di chiedere in biglietteria. Non ho fatto alcuna prova, ma chissà perché conoscendo i nostri bigliettai, credo proprio che avrei collezionato solo dei non saprei, magari anche in modo scortese.
In meno di due ore siamo arrivati alla Malpensa.
Ormai il Terminal 2 di Malpensa è completamente presidiato da Easy Jet


Mi sto un po’ impratichendo con la digitale, anche se il terrore che poi la batteria mi lasci a piedi mi ha contenuto. 308 foto. soltanto.
PER e DA Londra abbiamo fatto viaggi peggiori, ma il consueto ritardo:
DSCF2389
mi ha dato modo di zampettare qua e là x l’aeroporto alla ricerca di qualcosa di interessante – almeno per me – da immortalare

niente foto dall’aereo in volo . . . ah già l’electronic device!

oltre al ritardo accumulato, poi non ci volevano far atterrare subito – che fosse davvero colpa della nube di smog?! –
e una volta arrivati: God save the Queen! – ovviamente –
DSCF2393
i bagagli però sono arrivati subito e questo Gaywick è collegato proprio bene
– certo non è la linea PC/CR –
London Victoria Station
ovviamente sbagliando i biglietti: nel senso che ho speso molto di +…
DSCF2442

la fermata della metro + vicina all’Hotel era chiusa x quel fine settimana e così abbiamo recuperato l’altra
DSCF2396
trovata la stanza, sistemate velocemente le valige, dopo il nostro ottimo junk food
DSCF2397
siamo partiti duri con Harrods

e drogati di shopping ci siam rilassati un po’ prima del primo super bisteccone
DSCF2440
giretto senza pretese e vai col the fatto col Kettle!
DSCF2434
L’indomani non avendo la colazione compresa in albergo abbiamo evitato uova/pancetta/salsiccioni e ci siamo diretti tranquilli da Starbucks, dove non potevo non immortalare il mio bicchiere col nome sbagliato!
Luchia
vai a Piccadilly

ed ecco Robbie! che non poteva mancare
DSCF2446
Covent Garden
DSCF2511
the Tower Bridge

il grande Ben!

e abbiamo cenato bene anche se non mi ero accorta che il pub era “italiano”

e il giorno del compleanno andava festeggiato degnamente:
alla ricerca del merchandising di Defected e Ministry of Sound
con la classica gita allo stadio – Arsenal –


di cui mi ha colpito molto il motto scritto nl negozio ” VICTORY WITH HARMONY”
pranzo con l’immancabile junk food x pranzo
KFC_Colwkfc_prc.eps alla fermata di Earl’s Court
il rilassante Hyde Park

e l’immancabile super bisteccone:

d’altra parte: IN BEEF WE TRUST!
al ritorno – stranamente – non abbiamo avuto disguidi


DSCF2684
cosa mi porto a casa?
una rinnovata cautela prima di attraversare la strada:

ma velocemente:
DSCF2500
la consapevolezza che da noi le colazioni sono migliori e costano meno: cappuccio regular a £2.10?!
DSCF2660
sicuramente la calamita scelta in accordo con Massimo – DON’T TELL ME TO KEEP CALM – l’unica indicata x me
don't tell me
purtroppo non Rodney al modico prezzo di oltre £1.600 – prezzo da aeroporto s’intende!
DSCF2683

mercatino europeo

mercatino

anche quest’anno ce l’abbiamo fatta a ospitare il mercatino europeo sul pubblico passeggio.
A me piace perché il viale pedonale si riempie di bancarelle provenienti da tutt’Europa e di tante persone. La prevalenza è costituita da banchi alimentari, pieni di wurstel, paella, pita, salsicce, speck, bretzel, waffels, kraphen, coccoretti, ma ci sono anche le ceramiche inglesi, l’oggettistica della Guinnes, eccetera, eccetera. Ci sono anche alcuni infiltrati (o almeno non mi risulta che l’Argentina, il Brasile e la Thailandia siano entrati in Europa, ma potrei sbagliarmi xchè non seguo con attenzione la politica estera…poco anche quella italiana, a onor del vero).
E soprattutto è un’occasione x aprire (o tentare di) la mente del piacentino medio che crede che il mondo finisca con la Val Trebbia.
Addirittura esiste una specie di associazione, chiamata gli amici del facsal (nome del nostro pubblico passeggio) che ogni anno puntualmente vorrebbe boicottare tale evento.
Io penserei che qualcuno che si chiama “gli amici di . . .” nascesse per far conoscere e valorizzare quel posto e non per evitare che tutti gli altri tranne te ci possano andare. Ma non si dice “piacentino ladro e assassino” mica per niente…
mercatino europeo 1 – amici del facsal 0