Archivi categoria: Cinema

PIXELS

Non sono brava a fare le cose da sola e non credo che arriverò mai ai livelli di Anita che è andata a vedere Noel Gallager in concerto da sola, ma pensavo di iniziare almeno da qualcosa.
Ho guardato cosa facevano al cinema e sia in centro sia all’UCI avrei dovuto ripiegare su qualcosa che poteva piacermi, ma che non mi entusiasmava a priori.
Al contrario di questo film al Jolly 2, il cui trailer mi ha entusiasmato!!!
Pixels

http://www.warnerbros.it/speciali/Pixels/site/index.php

PRIDE

prideloc[1]
non conoscevo la storia – perché la mia ignoranza non ha davvero confini.
Ovviamente nel film è romanzata e a me è piaciuta tanto.

Basato su una storia vera, Pride è ambientato in piena era Thatcher, durante lo storico sciopero dei minatori inglesi del 1984. Degli attivisti del movimento gay, spinti dalla solidarietà verso chi, come loro, lotta contro il sistema, decidono di raccogliere fondi per gli scioperanti del Galles. I minatori, però, accolgono con diffidenza l’iniziativa, considerando il sostegno di lesbiche e gay inopportuno e imbarazzante. Ma l’incontro fra i due mondi, difficile per non dire esplosivo, si trasformerà in un’entusiasmante amicizia.

Trascendence

transcendence[1]
ok, Massimo dice che io vado a vedere questi film solo perché c’è lui che è figo.
Non negherò.
Il film non mi è dispiaciuto anche se sembra una via di mezzo tra Minority Report, Simòn e le lezioni di catechismo.
E sicuramente non l’avrò capito io, ma alla fine il regista non sapeva come tirar fuori un finale.