Archivio mensile:dicembre 2015

Francy’s wedding

Arrivate a cremona, Francesca parcheggia e mi dice: Avevo questo da darti…
Pensando a un regalo di Natale stavo iniziando a dirle che io non le avevo fatto niente ed ad abbozzare delle scuse, ma infatti non era un regalo natalizio.
Era la sua bomboniera.
Sabato si era sposata.
Così.
Senza dire niente a nessuno, parenti a parte.
Mi sono congratulata.
E allora lei ha tirato il fiato.
Mi ha spiegato che le sue amiche si erano offese.
E che non ci dormiva la notte. Proprio come era capitato a me.
Io con lei non sono certo nella posizione di offendermi: ancora non mi spiego quando viaggiamo insieme, pensando che ci saremmo sciolte dopo il pensionamento di Rita e la maternità di Elisa.
Ma, x qualche strano motivo, x ora, non stiamo ancora mollando.
Così le ho preso con mia somma gioia le tanto sospirate tazzine da caffè della Thun (le volevo prendere anche x Elisa, ma poi Rita mi aveva convinto a partecipare alla quota x il viaggio di nozze).
A un tratto era tutto così chiaro: se escludi qualcuno poi non puoi pretendere che il rapporto sia come prima.

Churrascaria Brasiliana Petito

Anche se ci eravamo stati a breve, ci siamo tornati visto l’invito cognatesco, così almeno ci “commissionavano” cosa portare a Natale e non se ne parla più.
Dopo lunghe riflessioni con gruppi di supporto vario l’idea è quella di tenere i rapporti così (è un attimo peggiorarli…) e così è tutto un fare buon viso a cattivo gioco.
Ma poi è successa una cosa strana: Luca mi ha riconosciuto e quando si è spostato a giocare ha invitato anche me.
TIE’

auguri @ Cafè Blanco

Ricevo il sms di Manu che mi dice che ha un corso a Cremona – tra l’altro vicino a dove lavoro io…
quale migliore occasione x scroccarle un passaggio, colazione e parcheggio included.
Poi ci saremmo viste anche al pomeriggio x la merenda…e vai con la doppietta.
Cafè Blanco
“questa volta avevo capito che ci vedevamo x scambiarci i regali” e ho addirittura portato le tazze con incisi i loro nomi.