Francy’s wedding

Arrivate a cremona, Francesca parcheggia e mi dice: Avevo questo da darti…
Pensando a un regalo di Natale stavo iniziando a dirle che io non le avevo fatto niente ed ad abbozzare delle scuse, ma infatti non era un regalo natalizio.
Era la sua bomboniera.
Sabato si era sposata.
Così.
Senza dire niente a nessuno, parenti a parte.
Mi sono congratulata.
E allora lei ha tirato il fiato.
Mi ha spiegato che le sue amiche si erano offese.
E che non ci dormiva la notte. Proprio come era capitato a me.
Io con lei non sono certo nella posizione di offendermi: ancora non mi spiego quando viaggiamo insieme, pensando che ci saremmo sciolte dopo il pensionamento di Rita e la maternità di Elisa.
Ma, x qualche strano motivo, x ora, non stiamo ancora mollando.
Così le ho preso con mia somma gioia le tanto sospirate tazzine da caffè della Thun (le volevo prendere anche x Elisa, ma poi Rita mi aveva convinto a partecipare alla quota x il viaggio di nozze).
A un tratto era tutto così chiaro: se escludi qualcuno poi non puoi pretendere che il rapporto sia come prima.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...