Festa di San Fermo 2015

Il fatto di avere tutto ‘sto tempo libero da organizzare, mi fa pian piano riapprezzare la mia macchinina, senza la quale, appunto, sarei a piedi.
E così scavallo le valli, le province eccetera, eccetera.
Da Massimo sarei arrivata in ritardo, se non fosse che lui, avendo doti organizzative migliori delle mie, mi aspettava tranquillo al Prosit.
Parcheggiata lì la mia, siamo andati con la sua e abbiamo usato l’iPhone 6 come navigatore, direzione Roccapulzana – che non sempre i luoghi sono ben indicati, come ha sempre saputo Max, sin dai tempi di rotta x casa di Dio.
1438440303[1]
Abbiamo sbagliato un’unica volta, ma prontamente ritornati sulla “retta” via grazie al navigatore di cui sopra.
La festa era organizzata bene c’era gente, ma poche file.
Piccola ricognizione sul numero di batarò da prendere, ci siamo orientati su 4 vuoti (che abbiam cmq farcito) e uno ripieno di salamella.


Tutto buono, ma vince, vince e stravince quello con la pancetta, il cui grasso si scioglie talmente bene in modo che tu non distingui + dove inizia il batarò e dove finisce la pancetta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...