il barbale

così i miei zingarelli Cinti (o zingaroni) chiamavano il verbale. Quelli a cui si riferivano loro era per la maggior parte delle volte quello di un ufficiale pubblico – multe eccetera, eccetera.
Quello a cui mi riferisco io è quello che ho portato oggi alla supervisione.
Era fatto bene e mi sono stati fatti i complimenti.
Ci ho lavorato tanto e ne ero piuttosto soddisfatta.
Quando ho capito che il fatto che nessuno si proponesse per fare il prossimo mi sono tornate in testa tutte quelle teorie sulla “prima della classe”, ciò che io non sono mai stata e che ho sempre criticato.
Quando Giovanni si è offerto e mi ha detto: “Io lo farò più sintetico” ho pensato che mi ero concentrata soltanto sul compito, sulla mia ansia da prestazione, sul non sfigurare io, senza considerare minimamente che avrei potuto mettere in difficoltà le persone dopo di me.
Ma dici che allora che era così anche x tutte quelle persone che ho sempre considerato dei gran leccaculo opportunisti e un po’ sadici e narcisisti?
o peggio . . . sto diventando così?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...