shopping.4 – the end

con ieri ho chiuso il capitolo acquisti.
Posso dirmi abbastanza soddisfatta e quasi pronta a buttare via qualcosa dall’armadio.
Di solito è dura buttare. E quindi faccio una tappa intermedia: passo i vestiti che porto fuori a vestiti che porto in casa e poi li butto.
Se avessi il coraggio di buttare via in modo spregiudicato ci sarebbe anche + ordine in casa mia, ma l’ordine sta nell’insieme degli obiettivi irraggiungibili: non sta nemmeno nei buoni propositi 2014, nel 2013 avevo azzardato un pallido: “un po’ +” ordinata. Ma se un obiettivo non è misurabile non si può nemmeno chiamare tale.
Massimo è/era molto ordinato: chissà xchè al posto di trasferirci le qualità reciprocamente, nel nostro caso, il matrimonio è servito a trasferirci i difetti e così delle volte si sente anche lui che dice: dove sono le mie chiavi?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...