The following

Beh figo è figo niente da dire. Quando Silvia mi aveva parlato di questa serie televisiva (ma non si chiamano più telefilm?) mi aveva subito intrigato. Era il periodo in cui il palinsesto era, diciamo, variabile e lei aggirava il tutto scaricando da internet in lingua originale con i sottotitoli.
A me i sottotitoli fanno solo incazzare xchè non sono mai fedeli. Infatti spesso parlano di “adattamento italiano”. Quando guardavo i DVD di Buffy in italiano con i sottotitoli in lingua originale mi sono resa conto che la versione italiana era x così dire un po’ più polite.
Essendo lei un’appassionata del genere horror – poliziesco – psicologico ci siamo sempre confrontate su the Mentalist, su Hannibal. Lei guarda anche Bates Motel. X me credo sia troppo.
La prima ragione x cui ho deciso di iniziare a guardare the following, non ho alcuna intenzione di negarlo, è perché lui è veramente figo. Dopo Footlose lo hanno sempre relegato a ruoli di cattivo ed effettivamente la parte di bello e dannato gli si addice.
Massimo dice che la trama è un po’ banale, ma in realtà io mi sto proprio appassionando.
Questa storia della setta e dei seguaci di Joe Carrel, lui così carismatico e questi squilibrati che pendono dalle sue labbra.
Forse x avere tanti seguaci puoi solo essere un pazzo furioso seguito da pazzi furiosi ?!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...